Home » Blog

Blog

COMMENTI E DOMANDE

Hai un problema medico particolare che fino a questo momento non sei riuscito a risolvere? Contatta il nostro personale via mail  fisiomare@hotmail.it o info@fisiomare.it o per telefono 065624664 : troverai professionisti preparati in grado di comprendere le tue esigenze, rispondere alle tue domande e risolvere qualsiasi tuo problema di ordine medico.

Ogni tuo commento è per noi importante in quanto ci permette di crescere e offrire servizi sempre più qualificati.

Che cosa si cura?

Che cosa si cura? - Fisiomare S.r.l.

La fisioterapia permette di ridurre e annullare il dolore, recuperare la mobilità articolare e la forza muscolare, l’equilibrio e la coordinazione.
Con la fisioterapia si curano:

  • traumi post-operatori, stiramenti, distorsioni, contusioni, tendinopatie, lombalgia (mal di schiena), lombosciatalgia, cervicalgia, patologie dolorose della spalla e altri disturbi;
  • dismorfismi ortopedici come piede piatto, ginocchia varo o valgo, scoliosi, che incidono sul sistema muscolo-scheletrico;
  • malattie neurologiche come emiparesi, sindrome del tunnel carpale, morbo di Parkinson, sclerosi multipla e altre, che colpiscono la capacità di equilibrio e di movimento;
  • patologie reumatiche come artrosi, fibromialgia, artrite reumatoide, connettivite, polimialgia e altre;
  • edemi, linfedemi, flebedemi, lipedemi (cellulite), situazioni di accumulo di liquidi nel tessuto interstiziali che causano problemi al sistema linfatico e alla circolazione.

METODICHE

METODICHE - Fisiomare S.r.l.

TERAPIA NEUROLOGICA METODO KABAT:

Il metodo Kabat, conosciuto anche come F.N.P. (Facilitazioni Neurocinetiche Progressive) è una particolare tecnica di Riabilitazione neurologica che mira al recupero di una funzione, attraverso la stimolazione estero- e propriocettiva.
Durante la seduta di Riabilitazione con il metodo Kabat, il paziente effettua dei movimenti secondo degli schemi ben precisi, seguito costantemente dal Fisioterapista. I movimenti eseguiti hanno una direzione diagonale e spirale e coinvolgono i muscoli facendoli lavorare in un pattern globale.
Il campo di applicazione del metodo Kabat include, oltre le patologie neurologiche, anche le patologie ortopediche, risultando utile ad un recupero e ad una ripresa delle normali attività della vita quotidiana.

La terapia è basata su:
• Le stimolazioni verbali: possono favorire i movimenti svolgendo un ruolo per
l'organizzazione del comportamento motorio.
• Il contatto o la compressione manuale del terapista: può intervenire come mezzo di stimolazione plurisensitiva.
• Opponendo una resistenza al movimento: viene facilitato un reclutamento, finalizzato, di tutte le catene cinetiche che necessitano sia di un incremento della forza, sia di maggior coordinazione.
• La ripetizione della combinazione ottimale di stimoli facilitanti e inibenti determina una risposta senso motoria automatica e corretta, fenomeno fondamentale per l'apprendimento dell’atto motorio.

RPG SOUCHARD:

Questa metodica nasce nel 1980 dagli studi di un fisioterapista francese Philippe E. Souchard.
Souchard, traendo spunto dai suoi lavori di ricerca e dalla pratica clinica quotidiana, ha elaborato questa metodica riabilitativa basata su tre principi fondamentali :

  • Individualità : ogni individuo è diverso dall’altro e va studiato nella sua unicità. Qualsiasi patologia si manifesta in ognuno di noi con un’infinità di  sfumature. E’ necessario quindi studiare l’uomo e non solo agire sulla patologia con protocolli standard.
  • Causalità : spesso l’approccio terapeutico è indirizzato solo verso il sintomo. Ad esempio nell caso di lombalgia, il più delle volte la terapia è diretta esclusivamente alla scomparsa del dolore. Se però non si ragiona e non si agisce sulla causa della comparsa di quel sintomo il beneficio sarà solo temporaneo. La R.P.G. attraverso un attento studio sul paziente cerca di risalire alla CAUSA del dolore, della patologia per agire in maniera definitiva su quella. Solo individuando e agendo direttamente sulla causa si potrà veramente eliminare il sintomo alla radice.
  • Globalità : è la vera  e propria arma di questa metodica che consente di trattare il paziente nel suo insieme corporeo. Il nostro corpo in seguito a un problema primario si adatta creando dei compensi, per sfuggire al dolore. Da una banalissima distorsione alla caviglia se non trattata si può risalire fino ad avere un problema a livello cervicale. Questo spiega l’importanza di avere un approccio che valuti la globalità della persona e non solo il singolo distretto corporeo interessato dalla patologia.

La Rieducazione Posturale Globale (R.P.G.) è un metodica riabilitativa originale e rivoluzionaria che nasce sulla base di un semplice concetto: tutta l'attività muscolare, statica e dinamica , comporta un accorciamento dei muscoli, ragione per la quale bisogna rieducare il muscolo in stiramento.

GINNASTICA POSTURALE METODO MEZIERES:

La rieducazione posturale Mezieres, che prende il nome dalla fisioterapista francese Françoise Mézières, s'inserisce nelle metodiche della ginnastica medica e posturale, ponendosi come tecnica e approccio rivoluzionario per quei problemi del corpo di competenza della fisiokinesiterapia.

Esso si rivolge in particolare a coloro che soffrono di lombalgia, cervicalgia, scoliosi, dorso curvo, ernie discali. La tecnica si propone di ritrovare una forma più armoniosa, attraverso una serie di posture, stiramenti, allungamenti, movimenti articolari, tutti adattati all'esigenza di ciascun paziente. 

Tutto ciò è accompagnato da un lavoro di presa di coscienza delle contratture muscolari, delle differenze dei vari segmenti corporei di tutto il corpo e della posizione nello spazio.

I dolori della colonna vertebrale, delle articolazioni, si attenuano fortemente, poichè viene meno la causa che le ha prodotte: l'accorciamento delle catene muscolari. 

LINFODRENAGGIO METODO VODDER:

Il linfodrenaggio manuale studiato ed applicato dal medico danese Emil Vodder è internazionalmete riconosciuto come il metodo più efficace contro edemi, stasi linfatiche, cefalee, occhiaie e in genere tutti quei gonfiori provocati da un insufficente sistema di drenaggio.
Il Linfodrenaggio Manuale (L.M.) è una tecnica naturale, utilizzata sia in estetica che in terapia, ideata dal medico danese Emil Vodder.
Si tratta di una tecnica particolare in quanto il massaggiatore esegue dei tocchi molto leggeri che hanno lo scopo di “incanalare” la linfa nella direzione di deflusso.
Il L.M., secondo Vodder, ha notevoli effetti. I più significativi sono:

  1. EFFETTO ANTIEDEMATOSO – il L.M. elimina le stasi di liquidi interstiziali, cause di gonfiori;
  2. EFFETTO CICATRIZZANTE – il L.M. favorisce il processo di cicatrizzazione in quanto la linfa fresca è ricca di cellule ricostruttrici;
  3. EFFETTO IMMUNIZZANTE – il L.M. favorisce l’aumento delle difese immunitarie attraverso il potere fagocitario della linfa;
  4. EFFETTO RIGENERANTE – il L.M. contribuisce a nutrire meglio i tessuti ed è in grado di restituire l’equilibrio idrico alle zone disidratate;
  5. EFFETTO RILASSANTE – il L.M., essendo molto lento e ritmato, produce un effetto rilassante sia sui singoli muscoli, sia sull’organismo in generale;
  6. EFFETTO STIMOLANTE A LIVELLO DELLA MICROCIRCOLAZIONE – la tecnica del L.M. stimola il passaggio della linfa nei vasi linfatici ed è in grado di aumentare la capacità contrattile di ogni vaso.

 

Fisiomare S.r.l.

La struttura si trova in posizione facilmente raggiungibile con mezzi Cotral Linea 06 e con linea ferroviaria regionale Stazione Lido Centro.